Repubblica italiana
via Duca D'Aosta, 65 - 50051 Castelfiorentino (FI) - Tel. +39 0571/633083-4 - Fax +39 0571/633593 - FIIS00200L@istruzione.it - FIIS00200L@pec.istruzione.it

POF


I corsi di studio


La dirigenza


Organizzazione


Agenzia formativa





















ISTITUTO TECNICO ECONOMICO FINANZA E MARKETING - ATTIVITA' E PROGETTI




Concorso 'FOCUScuola': il lavoro degli studenti del Liceo e del Tecnico

 
CLICCA E SFOGLIA!

 




  TREKKING: TECNICO E LICEO… IN CAMMINO! Due passi nella natura alla scoperta di luoghi meravigliosi



  DELF B1: COMPLIMENTI A FRANCESCA DI FALCO



La Matematica va in scena all’Enriques!

Il 26 maggio tutti i ragazzi del Liceo e degli Istituti Tecnici Economico e Agrario che, durante l’anno, si sono cimentati nel progetto “Gare Matematiche”, si incontreranno per festeggiare la loro materia preferita nella manifestazione “W la Matematica”. La Professoressa Pica, organizzatrice dell’evento e referente del progetto, afferma: “E’ stato commovente avere a che fare con tutti questi giovani che hanno voluto confrontarsi nelle varie gare, dai Giochi d’Autunno (dell’Università Bocconi) al Kangourou della Matematica (dell’Università Statale di Milano), mettendo in gioco le loro abilità e il loro entusiasmo: una vera iniezione di energia per chi, spesso superando difficoltà organizzative (e non solo) fa questo meraviglioso mestiere”. In questa occasione ogni alunni riceverà un attestato di partecipazione e alcuni degli studenti più meritevoli anche un piccolo ricordo.

Studiare la Matematica è bello!




Le Giovani sentinelle per la legalità dell'ISIS Enriques di Castelfiorentino hanno partecipato al terzo incontro dell’Area Metropolitana di Firenze

  “Le Giovani sentinelle per la legalità”, progetto sostenuto dalla Fondazione Caponnetto, cioè gli studenti e le studentesse della 1B Tecnico Economico e due rappresentanti della classe 1A Tecnico Economico, lunedì 8 maggio, hanno partecipato al terzo incontro dell’Area Metropolitana a Firenze.

Ad accogliere studenti e studentesse nell’ampio teatro Puccini, Bernardo Fallani, assessore alla Cultura di Pelago, in rappresentanza della Città metropolitana e la Fondazione Caponnetto, nella persona del dott. Bilotta. Le nostre “Giovani sentinelle” sono state accompagnate dalle prof. Betti D. e Salerno P.
L’incontro ha permesso a tutte le studentesse e a tutti gli studenti delle scuole della Città Metropolitana di Firenze di conoscere e condividere i lavori fatti dai loro coetanei e dalle loro coetanee. Sono stati toccati vari temi: dalle proposte che contribuiscono a migliorare la vita scolastica di studentesse e studenti da parte di una scuola media, a richieste di miglioramento degli spazi della propria scuola. Un altro filone tematico di notevole interesse è stato quello della tutela ambientale. Sia pure con ottiche diverse e in riferimento a situazioni molto differenti, ragazze e ragazzi degli istituti superiori hanno posto la loro attenzione sulla questione del degrado ambientale.
I nostri studenti e le nostre studentesse dell’Istituto Tecnico Economico hanno messo sotto la lente la vicenda dell’edificio ex Montecatini. La vicenda dell’ex fabbrica Montecatini, tortuosa e intricata nei diversi passaggi, presenta aspetti che lasciano perplessi per le implicazioni sul benessere collettivo, non solo quello fisico ma anche quello di un ambiente sano. Dopo un breve excursus storico per conoscerne le vicende, studenti e studentesse hanno messo in risalto la preoccupazione per l’inquinamento del sito e si sono interrogati sul processo di risanamento e recupero. In quello spazio hanno proposto di realizzare un parcheggio, un luogo di accoglienza per migranti e un parco. Il dott. Bilotta ha, infine, sottolineato ai ragazzi e alle ragazze presenti come sia importante il rispetto delle norme quale presupposto della cittadinanza, ma insieme anche la consapevolezza che non basta osservare le regole senza un forte senso civico, senza la coscienza del valore morale di esse, per una convivenza civile giusta. E’ stata un bella occasione di reciproco scambio, attraverso cui i giovani presenti hanno potuto vivere un piacevole momento di incontro e di verifica.
Abbiamo quindi iniziato un cammino che speriamo si svilupperà nel senso indicato dalle studentesse e dagli studenti: loro sanno che ciò richiederà impegno, ma sono molto soddisfatte e soddisfatti dei risultati finora ottenuti. Ci aspettano ancora due appuntamenti importanti: un incontro con tutto il Consiglio comunale, al quale presentare il progetto e le proposte, e l’incontro del 20 ottobre a Firenze alla presenza di politici nazionali e regionali, per riproporre le tematiche affrontate da tutte “Le Giovani Sentinelle” che hanno aderito al progetto della Fondazione Caponnetto. Non ci stanchiamo di ringraziare voi, ragazze e ragazzi, per l’impegno e per l’entusiasmo che mettete nelle cose che fate con grande serietà e competenza. Vi proponiamo quindi il power point realizzato dai nostri giovani studenti e studentesse delle due classi prime del Tecnico Economico.
Buon lavoro!!

Patrizia Salerno

PRESENTAZIONE




10 aprile 2017: Giornata memorabile di prestigiosi successi per lo sport dell'Istituto 'F. Enriques'

  Gli alunni dell’Enriques sono stati impegnati lunedì 10 aprile 2017 in due competizioni sportive di indubbio valore.
Al PalAramini di Empoli si è svolto il 7° Memorial dedicato alla Prof.ssa Marta Cassola. La manifestazione per ricordarla, come ogni anno, è stata quella di una gara di Tchoukball, uno sport nuovo che lei stessa aveva cominciato ad insegnare ai suoi ragazzi. Alla gara di Tchoukball hanno partecipato le sette scuole dell’Empolese Valdelsa divise in due gironi.
Nel primo girone si sono affrontate le squadre degli Istituti empolesi “Fermi”, “Virgilio”, “Brunelleschi”e “Ferraris”; nel secondo girone le squadre degli Istituti “Enriques” di Castelfiorentino, “Checchi” di Fucecchio e “Pontormo” di Empoli. Dai risultati delle varie partite sono uscite le squadre finaliste. Si sono così incontrate per il 3° e 4° posto il Pontormo e il Virgilio, con il terzo posto conquistato da quest’ultimo mentre sono stati il Fermi e l’Enriques a disputarsi la finale dell’ambito trofeo. Alla fine ha prevalso l’Enriques che si è aggiudicato quindi il settimo trofeo “Memorial Marta Cassola”.
Questi i nomi dei giocatori allenati dalla Prof.ssa Daniela Casagli in collaborazione con l’ex allievo Andrea Pasquinucci: Lorenzo Tani, Matteo Gherardelli ed Emanuele Righi, i bomber inarrestabili della squadra; Federica Nigi giocatrice centrale, Domenico Sabatino, raffinato realizzatore di tanti punti, gli indispensabili difensori Matteo di Leonardo e Malika Chaly che si sono esibiti in spettacolari tuffi per acciuffare la palla, Andrea Dragoni, Tommaso Salucci, Mattia Costagli e Nicola Pistolesi.
  Galleria immagini del Memorial 'Marta Cassola' 2017

Ma le soddisfazioni per l’Enriques non sono finite qui! Infatti si sono svolte a Firenze le finali provinciali di calcio a 5 dei Campionati Studenteschi che quest’anno non si sono fermate alla semplice partita ma hanno visto gli Istituti interessati impegnati in un progetto dal titolo chiarificatore ”Valori in rete” per il quale le classi partecipanti avrebbero dovuto approntare anche un video sui temi di sport e legalità. Per l’Enriques il video è scaturito dalle due classi 1°A e 1° B dell’Istituto Tecnico che lo hanno realizzato con il contributo determinante della loro docente di Laboratorio e Trattamento Testi Prof.ssa Diletta Betti. Ed è proprio grazie a questo video che la classifica finale delle sei squadre partecipanti ha visto prevalere proprio l’Istituto “Enriques” di Castelfiorentino che in una magica giornata ha portato a casa il titolo di Campioni Provinciali di Calcio a 5 e di 1° classificati al torneo di Tchoukball. Così la difficoltà iniziale di dividere le forze e gli alunni tra Empoli e Firenze si è sorprendentemente risolta con una moltiplicazione dei successi.

Questa la squadra di calcio a 5 Campione Provinciale: Niccolo’ Borea, El Bhit Ayoub, Oussama Naggar, Mirashi Ederaldo, Xhindi Deni, Paolo Drago, Alessandro Telesca, Guido Fioravanti, Tommaso Burgassi, Alessandro Pieragnoli, Samuele Segretario e Andrea Pagni.
  Telesca, Naggar, Borea, Xhindi,Segretario, Pagni, MIrashi, Pieragnoli, El Bhit, Drago, Fioravanti, Burgassi, Prof. Principe
     
  Oussama Naggar che mostra orgoglioso la medaglia
     
  In attesa della premiazione
     
  La gioia per la vittoria

  Il video dell'evento 'Sport e Legalità'
     
LA STAMPA   Piccoli campioni all'Enriques

Risultati super per lo sport dell’Enriques’ di Castelfiorentino




  Secondo appuntamento dello scambio sportivo e linguistico con l'Arkansas Baptist High School di Little Rock

  PHOTOGALLERY

IL VIDEO DELLE CHEERLEADERS




Gare di Matematica

Anche quest’anno i ragazzi dell’Enriques non si sono sottratti alla sfida con la Matematica. Hanno cominciato a novembre, con i Giochi d’Autunno, la nuova gara alla quale la scuola partecipa per la prima volta, proposta dall’Università Bocconi, di Milano. I primi tre classificati, per ciascuna categoria sono: Leandro Pratelli e Camilla Maccari della IB liceo, Filippo Manganiello della IA liceo, per le classi prime; Leonardo Petroni, Luca Callisti e Giulio Bello della IIIA liceo, per le classi seconde, terze e quarte; Ginevra Isolani e Francesco Ghelli della VA liceo e Chiara Barbieri della VA Tecnico Economico, per le classi quinte.
Sempre a novembre, questi ragazzi appassionati, hanno affrontato con i Giochi di Archimede, la fase eliminatoria delle Olimpiadi della Matematica. Il giovane Francesco Dani, della classe IIIA liceo, è stato selezionato per la gara provinciale che avrà luogo a febbraio, presso la Facoltà di Matematica di Firenze. Ancora nell’ambito delle Olimpiadi, le due alunne di IA liceo, Giulia Castellacci e Simona Ninci, parteciperanno alla gara riservata alle classi prime, sfruttando così la possibilità di un ripescaggio, per la gara provinciale di febbraio.
Ma la gara più attesa è senza dubbio la Gara a Squadre, che avrà luogo a marzo e alla quale la nostra scuola parteciperà con ben tre squadre, due del Liceo e una del Tecnico. I ragazzi, che dall’anno scorso aspettano questo momento, sono entusiasti. L’emozione del gioco di squadra è coinvolgente e i nostri “cavallini” mordono il freno!
Non dimentichiamoci, infine, il Kangourou della Matematica, la più primaverile delle nostre gare, particolarmente amata dagli studenti più giovani. Anche qui gli alunni partecipano per categorie, risolvendo quesiti adeguati alle classi frequentate. Un grandissimo in bocca al lupo a tutti i nostri ragazzi, orgoglio dei loro insegnanti, che hanno capito che… CON LA MATEMATICA CI SI DIVERTE!


       
    I.T.C. .. Andando si impara ...
       


Seconda edizione della giornata dello sport all'Enriques

Giovedì 9 giugno 2016 si è svolta nella palestra dell’Istituto Enriques la seconda edizione della giornata dello sport. Tante le partite a cui hanno assistito a turno tutti gli alunni della scuola. Si è cominciato con le finali di calcio a 5 della sezione biennio in cui si sono fronteggiate due classi dell’Istituto Tecnico, la 2A e la 1A, con la vittoria di quest’ultima.
Ecco le foto delle due formazioni.
  Classe 1A ITC vincitrice del torneo di calcio a 5 sezione biennio:
Romeo Bici, Andrea Pagni, Samuele Segretario, Tommaso Talluri, Samuele Gjikaj, Alessandro Pieragnoli
  Classe 2A ITC seconda classificata del torneo di calcio a 5 sezione biennio:
Ilias Boumarouan, Liam Caponi, Lapo Corsi, Enrico Marku, Tommaso Nicita, Paolo Cugnigni
Contemporaneamente nel campo di pallavolo si sono svolte le finali del torneo di pallavolo tra le classi delle sezioni biennio e triennio. Per il biennio la vittoria se l’è aggiudicata ancora la 1A ITC che ha vinto per 2 set a 1 sull’altra classe dell’Istituto Tecnico, la 2B.
  Classe 1A ITC prima classificata nel torneo di pallavolo sezione biennio:
Miriana Loffredo, Irene Barucci, Lucia Bregu, Nihal Zouita, Andrea Pagni, Samuele Gjikaj, Tommaso Talluri, Alessandro Pieragnoli
  Classe 2B ITC seconda classificata nel torneo di pallavolo sezione biennio:
Giada Calvani, Guido Fioravanti, Matteo Marconcini, Rachele Tortorelli, Denise D’Amico, Gabriele De Maria
Per la sezione triennio del torneo di pallavolo si è svolto un triangolare tra le classi 3A ITC, 4B Istituto Tecnico Relazioni Internazionali e 4A Liceo Scientifico. Questa la classifica:
1 posto - classe 3A ITC
2 posto - classe 4A Liceo Scientifico
3 posto- classe 4B Relazioni Internazionali
Queste le formazioni:
  Classe 3A ITC:: Alice Baldanzi, Rebecca Panzani, Matilde Sorio, Andrea Dragoni,Federica Nigi, Allegra Russo, Leonardo Fabbrini
  Classe 4A Liceo Scientifico: Lorenzo Bigazzi, Ferhati Erlind, Clarissa Castaldi, Lorenzo Lepri, Alberto Biotti, Camilla Martelli, Irene Tafi, Lorenzo Zingoni, Giacomo Tafi, Sara Dei
  Classe 4B Istituto Tecnico Relazioni Internazionali: Asia De Iannuaris, Damiana Ciaponi, Grazia Perrone, Liliana Kamdacaj, Chiara Costagli, Giulia Cecconi
Per la prima volta quest’anno si sono disputate anche partite di Pallacanestro tra una selezione di alunni divisi per Istituti. In una prima fase si sono incontrate le squadre del Liceo Scientifico, del Professionale, dell’Alberghiero e del Tecnico comprensiva quest’ultima del Tecnico Commerciale e del Tecnico Agrario. Successivamente, nella finale mattutina, la squadra del Liceo Scientifico ha affrontato una selezione mista di allievi degli altri Istituti, Alberghiero e Tecnico. Ha brillantemente vinto il Liceo Scientifico.
  Squadra del Liceo Scientifico vincitrice del torneo di Pallacanestro tra Istituti:
Francesco Mori, Gabriele Guainai, Edoardo Santangelo, Filippo Garosi, Lorenzo Montagnani, Matteo Fontanelli, Giovanni Corbinelli, Gianmarco Gronchi, Tommaso Baragatti, Asia Bongini, Alessio Niccolini. A sinistra l’arbitro, Prof. Gianluca Buccione
  Squadra degli Istituti Alberghiero e Tecnico seconda classificata nel torneo di Pallacanestro tra Istituti:
Alessio Cicilano, Mattia Bagni, Elisa De Felice, Jonas Lime, Marco Bessi, Nicol Banchelli, Matteo Baldini, Federico Turini, Muka Osmon, Giovanni Zampacavallo
Per le finali di calcio a 5 sezione triennio si sono incontrate le classi 3A ITC e 4A Professionale con la vittoria della 3A ITC. Da sottolineare le brillantissime prestazioni delle due classi dell’Istituto Tecnico la 1A e la 3A che hanno vinto entrambe sia il torneo di pallavolo che il torneo di calcio a 5 della loro categoria. Queste le formazioni.
  Classe 3A ITC vincitrice del torneo di calcio a 5 sezione triennio:
Matteo Di Leonardo, Nicola Pistolesi, Alessio Oliva, Andrea Dragoni, Niccolò Falorni,Edoardo Capezzuoli,Vladan Boata
  Classe 4A Professionale seconda classificata nel torneo di calcio a 5 sezione triennio:
Matteo Figus, Bouhamed Mohamed, Bouhamed Mourad, Florian Omeri, Marco Terri,Dario Sacripanti
Ambito premio per la classe vincitrice del torneo di calcio a 5 sezione triennio è stata la possibilità di giocare una partita amichevole contro la squadra dei professori dell’Istituto. Per la cronaca hanno vinto di gran lunga i professori. Questa la loro formazione
Per le finali di calcio a 5 sezione triennio si sono incontrate le classi 3A ITC e 4A Professionale con la vittoria della 3A ITC. Da sottolineare le brillantissime prestazioni delle due classi dell’Istituto Tecnico la 1A e la 3A che hanno vinto entrambe sia il torneo di pallavolo che il torneo di calcio a 5 della loro categoria. Queste le formazioni.
  Squadra di Calcio dei professori dell’Istituto “Enriques”:
Gianluca Gianchecchi, Pietro Abate, Francesco Ambrosini, Pablo Roggi, Gaetano Mariniello, Giovanni Montesano, Davide Mecatti, Alberto Gaudiosi, Stefano Boldrini, Matteo Bauco, Roberto Gasperoni, Sandro Mazzola, Marco Lisi e la Professoressa Daniela Casagli organizzatrice dell’evento
  La squadra di calcio dei professori dell’Enriques con la classe 3A ITC vincitrice del torneo tra le classi e con l’arbitro della partita Prof. Sandro Viola

  PHOTOGALLERY




Incontro col Governatore della Banca Olandese, Klass Knot



  I ragazzi della classe IIIA dell’Istituto Tecnico AMF hanno partecipato, venerdì 13 Maggio, all’incontro con il governatore della Banca Olandese Klass Knot presso il cinema Odeon di Firenze insieme con una platea di circa 700 studenti arrivati da tutta Italia. Tale incontro è stato organizzato dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori esclusivamente per coloro che hanno aderito al progetto Young Factor da loro organizzato con l’intento di elevare il livello di alfabetizzazione degli studenti nelle discipline economiche e finanziarie. Il giovane Governatore Knot ha risposto a molte domande proposte dai ragazzi e ha trattato argomenti attuali e interessanti sull’economia italiana ed europea, sulla disoccupazione, fiscalità ecc..



Le studentesse e gli studenti della 2B, 3A, 4B Tecnico, Le Giovani sentinelle per la legalità dell'ISIS Enriques di Castelfiorentino, hanno partecipato al terzo incontro provinciale

  Venerdì 6 maggio, nuova fase del progetto e “Le Giovani sentinelle” dell’Enriques hanno partecipato al terzo incontro provinciale a Firenze, presso il teatro Goldoni, presenti il consigliere Marco Semplici della Città Metropolitana, la Fondazione Caponnetto, nella persona del dott. Bilotta, assessori dei vari Comuni presenti e 350 studenti fiorentini e dell’hinterland metropolitano.
Le nostre “Giovani sentinelle” sono state accompagnate dai prof.: Abate P., Ballarin T., Furiesi B., Mileo M. e Salerno P.
L’incontro ha permesso a tutte le studentesse e gli studenti delle scuole della Città Metropolitana di Firenze di conoscere e condividere i lavori fatti. E’ stato un bel momento di incontro e di verifica. Sono intervenuti assessori delle varie città e per Castelfiorentino era presente l’assessore alla scuola Giannì Francesca, con cui è iniziata una proficua collaborazione.
Le nostre studentesse e i nostri studenti hanno presentato il loro progetto attraverso due video che sono stati molto apprezzati. Ricordiamo che la 2B e la 3A del tecnico hanno focalizzato la loro attenzione sull’ospedale, portando avanti un lavoro di ricerca e proponendo all’Amministrazione locale la possibilità di riutilizzo della struttura ospedaliera di Castelfiorentino, come ospedale-comunità e per gli interventi con codice verde o azzurro. Un importante risultato è stato ottenuto: il 4 maggio una delegazione di 6 studenti (tre della 2B e tre della 3 A) sono stati invitati e ricevuti dal Sindaco, dall’assessore allo sport e dal tecnico competente. Abbiamo fatto la mappatura di 8 luoghi dove dislocare nuovi defibrillatori e gli studenti si sono impegnati a collaborare per trovare fonti di autofinanziamento. E’ stato un bel momento di reciproco scambio, attraverso cui i giovani presenti, rappresentanti di tutte e due le classi, hanno apprezzato la disponibilità dell’Amministrazione ad ascoltare e a prendere in seria considerazione le loro proposte. La classe 4B, invece, ha presentato, attraverso il suo video, il progetto sull’utilizzo degli spazi dell’Ostello. Come aveva promesso l’assessore D’Alessio nell’incontro con la classe, nel bando di gara è stato definito un punteggio per quei concorrenti che nel loro progetto, nella parte riservata all’offerta tecnica, includessero una serie di azioni che anche i nostri studenti avevano individuato (“promuovere l’integrazione culturale all’interno dell’ostello”; “proiettare la gestione in una dimensione europeista, attraverso un ambiente che favorisca il dialogo e lo scambio interculturale”), e soprattutto nella sezione 6 dell’offerta tecnica viene specificato che “le azioni volte a favorire opportunità per il territorio locale anche attraverso la previsione di azioni che prevedono ilcoinvolgimento attivo di giovani/studenti/disoccupati e appartenenti a fasce deboli “ determina un punteggio aggiuntivo di “16”.
L’aver constatato che le promesse fatte dall’assessore sono state concrete, è stato un bel momento attraverso cui le studentesse e gli studenti hanno ritrovato fiducia nella capacità di saper proporre percorsi condivisibili, che sembrano lontani, ma che invece possono essere realizzati, se ovviamente le Amministrazioni dimostrano sensibilità rispetto alle proposte dei giovani. Ora siamo in attesa e vediamo se chi vince il bando contatterà gli studenti per iniziare un proficuo percorso di collaborazione. Abbiamo quindi iniziato un cammino che speriamo si svilupperà nel senso indicato dalle studentesse e dagli studenti: loro sanno che ciò richiederà impegno, ma sono molto soddisfatte e soddisfatti dei risultati finora ottenuti.
Rinnoviamo un grazie caloroso all’Amministrazione, molto disponibile al dialogo e “al fare” insieme ai giovani, che si è tradotto nelle parole dell’assessore Giannì in un impegno al confronto e a tenere vivi i contatti, lavorando insieme sui temi degli spazi ai giovani.. Non ci stanchiamo di ringraziare voi, ragazze e ragazzi, per l’impegno e per l’entusiasmo che mettete nelle cose che fate con grande serietà e competenza: dai filmati che vi proponiamo ognuno riuscirà a comprendere il gran e bel lavoro svolto da queste ragazze e da questi ragazzi. A ottobre ci ritroveremo per un incontro nazionale con i parlamentari che ascolteranno i lavori proposti da tutte le scuole e, quindi, anche dagli studenti della nostra scuola. Buon lavoro!!
Patrizia Salerno



Progetto contro la contraffazione all'Odeon di Firenze

  La mattina di martedì 10 maggio le classi 5A e 5B Professionale Servizi Commerciali e la 4A Tecnico AFM hanno partecipato, al teatro Odeon di Firenze, alla manifestazione conclusiva del progetto contro la Contraffazione.
Ha aperto l’incontro la lezione-spettacolo “SostEdibile" del prof. Andrea Segrè, dell’università di Bologna, in collaborazione con l’attrice Tiziana Di Masi. Al termine della manifestazione sono stati premiati i migliori lavori, creati dai ragazzi e che saranno utilizzati come campagna pubblicitaria contro la contraffazione. Il nostro Istituto ha ricevuto il primo premio per l’elaborato che potete vedere tra le immagini della manifestazione.
           




Le eccellenze dell'Istituto Tecnico dell'Enriques

Il 16 e 17 marzo 2016 la studentessa Fatima Khelelaine, della 4B del Tecnico RIM, ha rappresentato il nostro Istituto al concorso nazionale RIM, promosso dal MIUR. Quest’anno la scuola che ospitava la gara è stata l’Istituto Calamandrei di Sesto Fiorentino. La studentessa, accompagnata dalla prof. Salerno Patrizia di Diritto e Relazioni Internazionali, ha sostenuto in due giorni, le prove di: Economia Aziendale, Diritto, Relazioni Internazionali, Inglese, Francese. Fatima si è fatta onore affrontando tutte le prove e ha rappresentato degnamente il nostro Istituto. I risultati saranno comunicati a giugno. Facciamo i migliori auguri a Fatima.
Il concorso è stato anche un’occasione, per le studentesse e gli studenti partecipanti, di conoscersi e per le e gli insegnanti accompagnatori di scambiare opinioni e di conoscere le reciproche metodologie adottate nello sviluppo delle programmazioni. Ci sono stati momenti molto piacevoli di socializzazione.
Il 21 aprile 2016 un altro gruppo di “eccellenti” nella materia di Economia politica si cimenterà nel “Concorso EconoMia”, organizzato a livello della scuola dalla prof. Salerno Patrizia, proposto da:
MIUR – Dipartimento generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione (che da quest’anno inserirà i vincitori nell’albo delle eccellenze)
AEEE – Italia
ITE G.B. Bodoni
Editori Laterza
Sostenitori: Tutto scuola
La prova a livello nazionale, si svolgerà presso il laboratorio di informatica via web e il tema di quest’anno è: I luoghi della crescita - L’evoluzione di lungo periodo del sistema industriale italiano. La prova consiste in test a risposta chiusa e in due elaborati che prenderanno spunto da riflessioni di economisti sul tema in oggetto e dura tre ore. Alla prova partecipano: Ciaponi D., Coletta C., De Iannuaris A.,Kamdacaj L., Khelelaine F., Sukthi B., Tafi E. della 4B Tecnico; Papa D. della 5A Tecnico; Biotti A. e Sineri S. della 5B Tecnico.
Auguri ragazze e ragazzi, grazie per il vostro impegno e ricordate che già partecipare è una bella esperienza!




Giovani sentinelle dell'Enriques incontrano i loro Amministratori

  Quest’anno il progetto delle “Giovani sentinelle”, proposto e organizzato dalla prof. Patrizia Salerno, ha focalizzato, come tema, la possibilità di gestire spazi pubblici e di interrogare l’Amministrazione sull’uso di strutture pubbliche di utilità sociale. Un primo progetto, elaborato dalla 2B e 3A Tecnico, verte sulla possibilità dell’utilizzo della struttura ospedaliera di Castelfiorentino, rispettando le risorse finanziarie e le fonti normative che presiedono all’intervento sulla sanità.
Le classi si sono informate, si sono chieste se la struttura ospedaliera presente nel territorio può essere riutilizzata per tipologie di intervento non gravi, se l’Amministrazione può svolgere un ruolo attivo con l’ASL. Il secondo progetto è stato elaborato dalla classe 4B Tecnico, che ha ripreso il percorso iniziato l’anno scorso dai loro compagni della odierna 5B Tecnico, che mirava a capire se era possibile sfruttare lo spazio dell’ostello anche come spazio per i giovani e le loro attività ludiche, culturali, sociali. Così ci siamo incontrati con l’Assessore all’Istruzione Giannì Francesca e il Consigliere delegato alla legalità Laura Rimi il primo marzo, nell’aula consiliare del Comune. All’incontro ha partecipato anche il dott. Bilotta per la Fondazione Caponnetto, promotrice del progetto “Giovani sentinelle”.
L’incontro è stato proficuo perché i temi proposti dalle classi sono risultati interessanti e grazie all’Assessore Giannì e alla sua capacità di coinvolgimento, ci siamo potuti mettere in contatto con l’Assessore al turismo, Gianluca D’Alessio, e il sindaco, Alessio Falorni. Abbiamo così potuto organizzare due incontri con le classi:
L’assessore D’Alessio ha incontrato la classe 4B, a scuola, per il progetto sull’Ostello, dichiarandosi pronto a caldeggiarlo e ha programmato una visita, con alcuni studenti della classe, alla struttura.
Il sindaco Falorni ha incontrato le classi 2B e 3A, a scuola, per parlare delle possibilità che la struttura ospedaliera castellana può offrire, dell’impegno dell’Amministrazione nell’ambito della sanità, di alcune problematiche dell’Amministrazione e portare avanti insieme alcune attività, come la mappatura dei defibrillatori presenti nel paese, proposta dai ragazzi e subito accettata dal sindaco, con immediata organizzazione del lavoro.
Il 6 maggio il progetto continua con un incontro a Firenze tra tutte le scuole del territorio fiorentino “Giovani sentinelle” di questo anno scolastico. Un grazie caloroso all’Amministrazione, molto disponibile al dialogo e “al fare” insieme ai giovani, con la quale abbiamo iniziato un proficuo percorso. Un grazie a voi, ragazze e ragazzi, per il lavoro che svolgete, per l’entusiasmo che mettete nelle cose che fate e per dimostrare che l’impegno dà soddisfazione: i giovani vengono ascoltati e, per quanto possibile, coinvolti se le loro proposte nascono da una sincera partecipazione attiva, segno di civiltà. Abbiamo iniziato un percorso che spero porterà a dei risultati soddisfacenti per voi e che vi impegnerà fino a ottobre, quando vi incontrerete con i rappresentanti politici della Regione e delle Istituzioni nazionali. Buon lavoro!
Patrizia Salerno
PHOTOGALLERY




Scambio sportivo e linguistico con l'Arkansas Baptist High School di Little Rock

  Le classi 3A, 3B, 4A, 4B, 5A dell’Istituto Tecnico e le classi 4B e 5A del Liceo Scientifico, grazie alle rispettive docenti di Scienze Motorie e Sportive Professoresse Daniela Casagli e Isabella Bartali, sono state coinvolte in un progetto di scambio con la scuola americana Arkansas Baptist High School di Little Rock capitale dell’Arkansas.
La proposta di “Baseball clinic”è stata di tipo interdisciplinare tra l’Educazione Fisica e l’inglese poichè si è svolta su tre incontri, rigorosamente in lingua inglese, in cui si è praticato il Baseball, si è ascoltato l’allenatore professionista della scuola Billy Goss e si è conversato, anche a piccoli gruppi per rendere il tutto più coinvolgente, su argomenti di sport ma anche di scambio culturale tra le diverse realtà. Questi incontri si sono svolti nella palestra dell’Enriques e nell’aula multimediale lunedì 14 e giovedì 17 marzo mentre la partita è stata disputata a causa del maltempo in palestra, invece che allo stadio, lunedì 21 marzo 2016. Molte classi dell’Istituto “Enriques” hanno assistito dalle tribune a questa entusiasmante manifestazione.
Si è iniziato con gli inni nazionali americano e italiano per proseguire con una coreografia di cheerleading guidata da Kelly, una ragazza americana, ed eseguita magistralmente da una selezione femminile delle classi 3A, 3B, 4B dell’Istituto Tecnico improvvisatesi cheerleader. La Professoressa Daniela Casagli aveva poi formato quattro squadre miste, mescolando gli alunni delle diverse classi del Tecnico e del Liceo con i ragazzi americani, alcuni dei quali un po’ più esperti degli italiani i quali, tuttavia, avevano seguito nel presente anno scolastico diverse lezioni curriculari di Baseball tenute appunto in preparazione a questo incontro. Le partite si sono svolte in forma di quadrangolare e, per la cronaca, ha vinto la squadra caratterizzata dalle maglie rosse della quale si può vedere la foto insieme alla restante documentazione dell’incontro, del video di cheerleading, del video della manifestazione e dell’articolo pubblicato su 'La Nazione', cliccando sulle sezioni Istituto Tecnico e Liceo Scientifico.
         
L'articolo   Photogallery   Il video delle cheerleaders   Video della manifestazione (Grazia Perrone)    




A Dynamo Camp

  La classe 4B indirizzo Relazioni Internazionali dell’Istituto Tecnico dell’Enriques, accompagnate dalle Professoresse Daniela Casagli e Patrizia Salerno, sono state ospitate gratuitamente a Limestre nella struttura di Dynamo Camp dal 19 al 21 febbraio 2016. L’occasione è nata dalla fattiva collaborazione della classe 4B allo spettacolo teatrale “La piccola fiammiferaia” che si è svolto al Teatro del Popolo di Castelfiorentino il 18 dicembre 2015 e che ha permesso di devolvere a Dynamo Camp la cifra incassata di 1.450 euro. Dynamo è un’associazione che si basa quasi esclusivamente sul volontariato e che vive delle donazioni che riceve.
La classe, oltre a collaborare dietro le quinte al buon andamento dello spettacolo con Francesca di Falco e Giulia Cecconi, ha al suo interno Jasmin Nassi che ha cantato una canzone di ambientazione natalizia “Oh Holy night”, tre danzatrici che hanno ballato nel balletto del fuoco: Chiara Coletta, Liliana Kamdacaj e Grazia Perrone, quest’ultima coautrice della coreografia. Lo spettacolo è iniziato proprio con tutta la classe che ha intonato un canto natalizio in tedesco (lingua studiata nell’indirizzo scelto) e con una scena, sempre collettiva, in cui si affrontavano con il sottofondo di Money dei Pink Floyd i temi dell’indifferenza verso il prossimo, dell’uso smodato della tecnologia, dell’essere costantemente indaffarati e pieni di noi stessi a scapito degli altri.
Il soggiorno a Dynamo Camp è stato quanto di più coinvolgente, commovente ed entusiasmante si possa immaginare. Per tre giorni si è toccato con mano in che consiste questa terapia ricreativa che normalmente accoglie, sempre gratuitamente, bambini ed adolescenti colpiti da gravi o inguaribili malattie, per regalare loro un momento di normalità, di spensieratezza, di felicità. Come si sa la malattia è una brutta bestia sempre. Nei bambini però assume una connotazione ancora più triste. E’ come una contraddizione difficilmente giustificabile con la ragione tra la spensieratezza tipica dell’infanzia e la costrizione al dolore che la malattia porta.
Nei tre giorni di soggiorno le professoresse e la classe hanno provato a fare tutte le esperienze di terapia ricreativa. A colazione pranzo e cena si è apparecchiato, servito e sparecchiato a tavola. Si è provato l’utilizzo delle carrozzelle, sia come pazienti che come guidatori. Ci siamo cimentati in una prova di coraggio salendo su pareti da arrampicata. Si è provato a tirare con l’arco, prima in una situazione di normalità, poi con varie limitazioni: si è tirato da seduti, come se non avessimo l’uso delle gambe, si è provato da bendati, come gli ipovedenti, si è provato a tirare e a lasciare la corda come se non avessimo il pieno uso della mano. Si è provato a camminare tutti in fila, uno a contatto con l’altro, completamente bendati con solo il conduttore in grado di vedere dove si andava. Si è fatto un’esperienza di laboratorio di arte dinamica in cui si doveva pensare di allontanarsi da una situazione di dolore e ci si doveva affidare fiduciosamente ad un’altra persona. Ogni sera in camerata prima di dormire si è parlato a lungo dell’esperienza fatta nella giornata, condividendo con gli altri i momenti vissuti. Ecco cosa scrive Francesca di Falco a commento di questa preziosa esperienza:
“Mi ritengo non poco fortunata di essere stata al Dynamo Camp. Appena arrivata, la classe é stata subito rapita da quel meraviglioso paesaggio rivestito di verde e da una sana aria di montagna. Subito sono arrivati gli operatori del Camp che ci hanno accolto e accompagnato all'interno della struttura; erano sorridenti e sono entrati immediatamente in armonia con noi. Dynamo non ci ha solo ospitato, ci ha tenuto per mano in un percorso dove nessuno deve essere lasciato indietro, dove giocando si impara a conoscere se stessi e gli altri. Si viene trascinati in una corrente emotiva di gioia, amicizia e complicità. Identificarsi con i bambini che solitamente frequentano il Dynamo Camp é stato importante per noi adolescenti, prossimi a entrare nel mondo degli adulti. So per certo che tutti noi teniamo stretta questa esperienza e i valori che Dynamo ci ha trasmesso.”
LA PHOTOGALLERY E I VIDEO DELL'INIZIATIVA
         



Trekking dell'accoglienza a Vicopisano e Casciana Terme

  Come ogni anno la Professoressa Daniela Casagli, docente di Scienze Motorie e Sportive all’Istituto Tecnico dell’Enriques, ha organizzato il 9 ottobre 2015 una giornata di trekking per la sua classe 1A, insieme alle classi 2B e 4B nel ruolo di tutor.
L’idea di un trekking dell’accoglienza nasce dalla considerazione che, proprio ad inizio anno scolastico, quando i ragazzi devono ancora conoscersi, integrarsi nella nuova scuola, imparare a relazionarsi con compagni e insegnanti nuovi, ci sia bisogno di un giorno da trascorrere insieme, all’aria aperta e in un contesto informale, per facilitare il loro inserimento.
Quest’anno per percorso del trekking si è scelta una meta di interesse storico: il borgo medievale di Vicopisano che, nonostante le piccole dimensioni, possiede un patrimonio di monumenti medievali veramente notevole. Dodici torri (XI – XIV sec.), due palazzi medievali del XII secolo (Palazzo Pretorio e Palazzo della Vecchia Posta), una rocca progettata dal Brunelleschi nel 1434, due splendide chiese romaniche (Pieve di Santa Maria e Pieve di Sant’Jacopo in Lupeta).
La giornata si è svolta su un percorso di trekking urbano che poi è proseguito in aperta campagna per raggiungere la Pieve di Sant’Jacopo in Lupeta ed è terminata allo storico stabilimento di Casciana Terme.



Olimpiadi della Matematica e Kangourou della Matematica per gli studenti del Tecnico


  La matematica è il “ chiodo fisso” per molti studenti dell’istituto F. Enriques di Castelfiorentino, infatti continua l’interesse e l’impegno dei nostri studenti per le gare matematiche.
Nell’ambito delle Olimpiadi della Matematica ,dopo aver partecipato ai Giochi di Archimede e alla successiva fase provinciale, con gli studenti classificati, ben tre squadre, due del Liceo Scientifico e una del Tecnico, hanno partecipato il 04/03/2016 alla Gara a Squadre. A questa gara, che si svolge su tutto il territorio italiano, partecipano squadre di varie scuole di Firenze e di alcune province della Toscana, ma anche di altre regioni.

Gli studenti si sfidano in una competizione costruttiva, privilegiando il lavoro di squadra e quindi la collaborazione tra studenti attraverso l’unione delle competenze di ciascuno. Ogni squadra è costituita da sette studenti provenienti da classi diverse.
La squadra che ha partecipato alla competizione per l’Istituto Tecnico è composta dai seguenti studenti:
- Alessio Ciulli, Viola Elmi 5A, Marco Calamia, Giulio Parrini 5B, Chiara Barbieri, Arturo Gambassi 4A, Edoardo Capezzuoli 3A che hanno gareggiato all’Istituto Russell Newton di Scandicci.
I risultati ottenuti dalle squadre hanno premiato l’impegno di questi studenti volenterosi che, con tanto entusiasmo e passione per la matematica, hanno deciso di mettersi in gioco.
Per i ragazzi dell’indirizzo Tecnico, che partecipano alla gara ormai da tre anni, la più grande soddisfazione è tenere il passo con i giganti dei vari licei scientifici italiani, pertanto il risultato, anche se non eccellente, ha gratificato immensamente la squadra, che, quest’anno, è riuscita a scavalcare importanti scuole fiorentine, a dimostrazione che impegno e collaborazione superano ogni ostacolo. Il 17/03/2016 studenti del Liceo Scientifico e del Tecnico si sono cimentati con i quesiti del Kangourou della Matematica. Questa competizione, che si svolge contemporaneamente in tutte le scuole italiane partecipanti , si è aggiunta solo recentemente al progetto Gare Matematiche della nostra scuola e sta riscotendo molto successo, specialmente tra gli alunni più giovani. Siamo in attesa della classifica generale, per scoprire se qualcuno dei nostri brillanti studenti si è classificato per la fase finale a Mirabilandia.
La prof.ssa Alessia Pica, referente del progetto Gare Matematiche, e la prof.ssa Lucia Santini, entrambe docenti di matematica del nostro istituto e che insieme hanno collaborato alla buona riuscita dell’intero progetto, affermano: “ Al di là dei risultati, che tuttavia, nel corso degli anni, sono stati anche ottimi, sono gratificanti la volontà, la determinazione, il fresco entusiasmo e, per la gara a squadre, lo spirito di collaborazione e fiducia reciproca, con cui gli studenti affrontano le varie competizioni. Essi si avvicinano con curiosità e con vero spirito sportivo alle gare matematiche e scoprono che la matematica può anche essere divertente!”.


 



Scambio tra il Lycée Montdory di Thiers e L’Enriques di Castelfiorentino A.S. 2014-2015
  Quest’anno scolastico gli allievi della Prof.ssa Donata Spadaro, docente di Francese presso l’indirizzo Tecnico Commerciale dell’Enriques, e quelli francesi della Prof.ssa Mélanie Briaux, docente di Italiano del Liceo Montdory di Thiers (Francia) hanno partecipato con entusiasmo a degli scambi virtuali. Il progetto, visti i risultati positivi, verrà continuato anche il prossimo anno scolastico. Nella nostra photogallery potete vedere le immagini degli studenti partecipanti.
Per gli allievi della 2A Tecnico Commerciale si è trattato di una semplice corrispondenza con le classi ”seconde” del liceo Montdory, relativamente alla quotidianità degli studenti dei due paesi. La classe 3B ha, invece, comunicato liberamente con la classe 1ère dello stesso liceo francese, senza dover seguire alcuna traccia, se non quella di interagire al fine di conoscere meglio i corrispondenti francesi con i quali esercitare le proprie conoscenze linguistiche. Per gli allievi di 4A, 5A e 5B invece il compito è stato più complesso, hanno infatti discusso, con i corrispondenti della classe francese “Terminale” su un tema assegnato dalle docenti: “Mythes et Héros”, avendo la possibilità di scambiare opinioni sugli eroi passati e odierni.




Olimpiadi di Matematica

Il 6 marzo 7 alunni del triennio tecnico parteciperanno alla gara a squadre, nell'ambito delle Olimpiadi della Matematica: 16 squadre dalle scuole fiorentine e da alcune province della Toscana, si sfideranno in una gara all' n-esima potenza, con la voglia di mettersi in gioco, nel segno del più corretto spirito di competizione e del lavoro di squadra. La gara si terrà a Scandicci, presso l'Istituto Russell-Newton.
 
Trionfo del Tecnico ai Giochi di Archimede, fase eliminatoria delle Olimpiadi della Matematica, che si qualifica per la fase provinciale delle Olimpiadi stesse che si terranno a Firenze presso la facoltà di Matematica - Istituto Ulisse Dini. Una grande soddisfazione che vede finalmente riconosciuto l'impegno di questi ragazzi volenterosi e amanti della Matematica, che tanto del loro tempo libero hanno dedicato alla preparazione della gara. Partecipare alla fase provinciale sarà come lottare con i giganti: i più blasonati Licei fiorentini... ma lasciamo che la forza dell'entusiasmo faccia da guida dei nostri ragazzi! In bocca al lupo a Eleonora Bussagli, Thomas Picone, Alessandro Nigi e Thomas Micheletti della 5A!




Visita al Giardino di Archimede

Il 9 dicembre 2014, alcuni alunni delle classi 3A, 4A, 5A, 5B del Tecnico sono andati in visita al Giardino di Archimede - originale museo dedicato alla Matematica - a Firenze. I ragazzi hanno usufruito di 15 biglietti che alcuni loro compagni della classe 5A dello scorso A.S. hanno vinto partecipando a una gara presso la Facoltà di Matematica di Firenze e che hanno lasciato come regalo per chi sarebbe venuto dopo di loro. Nella galleria che vi proponiamo, le immagini sono accompagnate dai commenti degli studenti.  
Le immagini




Giornata europea delle lingue

Il 26 settembre 2014, come tutti gli anni, all’Institut Français presso il Consolato di Francia a Firenze (Palazzo Lenzi in piazza Ognissanti), è stata celebrata la Giornata Europea delle Lingue, proclamata nel 2001 dal Consiglio d’Europa, con il patrocinio dell’Unione Europea.
Tra gli obiettivi principali della Giornata Europea delle Lingue vi è la sensibilizzazione sull’importanza dell’apprendimento delle lingue al fine di promuovere il multilinguismo e la comprensione interculturale, favorire la diversità linguistica dell’Europa ed incoraggiare uno studio delle lingue esteso a tutta la vita. Quest’anno, i ragazzi della 5A e 5B dell’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing vi hanno preso parte, ecco alcune delle loro opinioni:
 
Le immagini

“…una giornata indimenticabile…l’emozione è stata la prima sensazione che ci ha travolto…” Zahra T.
“… mi è stato molto utile per capire come affrontare una prova in francese…” Francesca B.
“… la stanza della simulazione era una biblioteca molto antica e caratteristica.. il personale è stato molto accogliente e cordiale…” Debora G.
“…un’esperienza molto interessante, appena entrati all’interno dell’Istituto sembrava di essere in Francia…” Alessandro N.
“…. siamo stai accolti da persone gentili e molto ospitali, che ci hanno messo a nostro agio… nel complesso una bella esperienza.” Elisa D.
“…un’iniziativa entusiasmante, mi sono realmente resa conto che le lingue servono per trovare punti di incontro…” Giada Di R.
“… è stata una bella esperienza, formativa e interessante. Abbiamo avuto l’opportunità di metterci alla prova…” Giovanni P.
“…un’esperienza piacevole, ma soprattutto utile per far capire ai ragazzi l’importanza della diversità linguistica e culturale nel mondo. Consiglio a tutti di prendervi parte…” Claudio S.
a cura della Prof.ssa D. Spadaro.




Progetto Dynamo Camp

     
La classe 3B Tecnico ha partecipato nei giorni 10, 11, 12 gennaio 2014 al progetto Dynamo Camp, promosso dall'Unicoop Firenze. Obiettivo generale del progetto è stato quello di rafforzare i valori legati alla partecipazione sociale, alla solidarietà ed alla promozione del volontariato. Attraverso un'esperienza formativa di due giorni presso la sede Dynamo Camp a Limestre Pistoiese, si è proposta una riflessione su problematiche, prospettive e possibilità del volontariato e dell'impegno civile. La classe ha incontrato persone che attraverso le proprie scelte di vita perseguono obiettivi di solidarietà sociale ed ha sperimentato quali metodi e strumenti si possono mettere in atto per aiutare bambini e bambine affetti da malattie gravi e croniche.  
     




"La tua idea d'impresa" Visita alla Confindustria di Firenze per il progetto "La tua idea d'impresa", con la partecipazione di gruppi di ragazzi delle classi 4A, 4B, e 5A Tecnico



EVENTI E PROGETTI

EVENTO PARTECIPANTI
   
Olimpiadi della Matematica
27 novembre 2013
Classi dell'indirizzo Tecnico e del Liceo
   
Incontro con l'Agenzia delle Entrate
16 dicembre 2013
Classi 5 A e B Tecnico e quinte indirizzo Professionale




VISITE E MANIFESTAZIONI

Mantova Visita di Mantova, del Vittoriale, Gardone Riviera sul Lago di Garda, il 23 ottobre 2013. Classi partecipanti: 4A, 5A e 5B Tecnico
         
Roma Visita guidata del Quirinale, il 21 gennaio 2014. Classi partecipanti: 4B, 5A e 5B Tecnico
         
Parma Visita aziendale alla Parmalat, il 29 ottobre 2013. Classi partecipanti: 3A e4B Tecnico
 
 
 
         
Firenze Visita di Palazzo Pitti, Galleria d'Arte Moderna, Galleria Palatina, il 4 dicembre 2013. Classi partecipanti: 5A e 5B Tecnico
 
 
 
         
Modena Visita guidata della città e visita aziendale all'acetaia; museo della Ferrari, il 7 maggio 2014
 
 
 

Seminario
4-7 marzo 2014
Progetto Camera di Commercio - "La creazione d'impresa". Classe partecipante: 4A Tecnico
   
Seminario
5-7 marzo 2014
Progetto Camera di Commercio - "Orientamento al lavoro e alla formazione post-diploma". Classe partecipante: 5A Tecnico
   
7 marzo 2014 Gara a squadre nell'ambito delle Olimpiadi della Matematica, con la partecipazione di gruppi di studenti delle classi 3A, 4A, 4B, 5A Tecnico












logo amministrazione trasparente


Segreteria


Modulistica


Area docenti


Area ATA


Studenti e famiglie


Elenco Scuole










 
  CSS Valido!
Copyright © 2013 ISIS "F. Enriques" a cura di Andrea Conforti
webmaster@isisenriques.gov.it