Repubblica italiana
via Duca D'Aosta, 65 - 50051 Castelfiorentino (FI) - Tel. +39 0571/633083-4 - Fax +39 0571/633593 - FIIS00200L@istruzione.it - FIIS00200L@pec.istruzione.it

 




  Work in Progress - Students managing public relations projects in schools





PARTNERSHIP   IL PROGETTO

  I.S.I.S. "F. Enriques"
     
  Otto Hahn Gymnasium
     
  Peebles High School
     
  Vammalan Lukio
     
  Lähte Ühisgümnaasium
  Questo progetto Erasmus+, intitolato ”Work in Progress - Students Managing Public Relations Projects in Schools”, comprende cinque scuole da cinque paesi: Lähte Ühisgümnaasium (Lähte, Estonia), Otto-Hahn Gymnasium (Ostfildern, Germania), Vammalan lukio (Sastamala, Finlandia), Peebles High School (Peebles, Scozia), Istituto Statale di Istruzione Superiore "F. Enriques" (Castelfiorentino, Italia).
Lo scopo del nostro progetto è quello di promuovere abilità di gestione e implementazione progettuali in relazione a varie tematiche, così come la capacità di lavorare in team da parte degli studenti partecipanti. Ciò avviene esercitando e usando abilità gestionali e progettuali in relazione a vari temi (sviluppo sostenibile, partecipazione dei giovani alla politica, immigrazione e concetti di integrazione, inquinamento, etc) per arrivare a diversi prototti finali (organizzazione di dibattiti e tavole rotonde, creazione di siti web, etc). Il progetto offre anche l'opportunità agli studenti di conoscere giovani provenienti da diverse culture, lavorare insieme usando le lingue straniere, con prevalenza dell'inglese, e piattaforme di apprendimento online, imparare qualcosa in più sulla vita nelle scuole e i paesi del progetto, fornendo informazioni sulle loro scuole, culture e paesi.
Agli studenti viene anche richiesto di lavorare a distanza, attraverso piattaforme online (Google, per esempio), creare spazi web su cui pubblicare video e altro materiale multimediale, cercare informazioni e imparare un approccio critico verso i media nella elaborazione dei dati, ed essere capaci di presentare i loro prodotti finali ad un'audience più vasta nel contesto di dibattiti e tavole rotonde.
Inoltre, le visite di progetto hanno inizio con lezioni linguistiche (italiano, tedesco, finlandese ed estone di base, oltre all'inglese). In questo modo vogliamo permettere agli studenti di familiarizzare con le lingue del progetto e motivarli ad apprendere diverse lingue straniere e fornire loro semplici frasi e abilità nel linguaggio turistico con un'attenzione particolare sulle abilità di speaking.

PRATICHE OPERATIVE

L'attività di progetto in Germania nel mese di novembre 2018 è incentrata sul dibattito pubblico e l'inquinamento atmosferico nelle grandi città. In Finlandia (febbraio 2018) agli studenti è richiesto di formare una tavola rotonda sulla partecipazione politica dei giovani. In Estonia (ottobre 2018), agli studenti viene data l'opportunità di creare un sito web con brevi filmati che forniscono informazioni su usi di energia intelligenti e sostenibili. L'attività di progetto in Scozia (novembre 2018) si basa su una tavola rotonda integrata da collegamenti Skype sui giovani e il mondo del lavoro. Gli studenti lavorano su questi progetti seguendo la metodologia del project management. In Italia (febbraio 2019), producono un altro sito web con podcast, basandosi sul tema "Immigrazione e concetti di integrazione". Tutti i prodotti finali del progetto sono messi a disposizione di un più ampio pubblico alla fine di ogni attività di apprendimento, insegnamento e formazione, e vengono documentaati su eTwinning, insieme ai link ai siti web già menzionati. Inoltre, ogni sito web delle scuole partecipanti presenta dei reports su questi avvenimenti.




LE MOBILITA'

 
 
GERMANIA
23-29 novembre 2017

 
 
 
 
 
La mobilità in Germania ha inaugurato il progetto. I gruppi sono stati ospiti della scuola Otto-Hahn Gymnasium di Ostfildern, nei pressi di Stoccarda. Durante la visita, i nostri studenti, Giovanni Bachini (3B Alberghiero), Francesca Cioni (4G Alberghiero), Melissa Mereu (3B Grafico), accompagnati dalla Dirigente Scolastica Patrizia Paperetti e dal prof. Andrea Conforti, si sono cimentati in dibattiti con gli studenti delle altre scuole, focalizzando l'attenzione sull'inquinamento nelle grandi città e sulle misure da adottare per poter trovare una soluzione a questo problema. L'argomento è stato affrontato sia dal punto di vista teorico che pratico, con conferenze e dibattiti, visite guidate e attività pratiche nel centro di Stoccarda, con particolare riferimento all'uso dei mezzi pubblici. Ogni tipo di attività svolta è stato riportato in lingua inglese dagli studenti su un dossier, così come in inglese si sono svolti tutti gli workshops e gli incontri durante la settimana della mobilità. Come era nelle aspettative, questa esperienza inaugurale ha avuto un grosso successo che va ad aumentare la motivazione e l'entusiasmo dei partecipanti al progetto, che proseguirà con i prossimi workstays in Finlandia a febbraio del 2018, dove ancora una volta gli studenti si incontreranno sicuramente con un arricchimento del materiale e delle conoscenze, grazie alla cooperazione a distanza e in presenza tra scuole che da tempo possono contare su un legame e un'intesa che va avanti da anni, fin dai primi progetti Comenius e che proseguirà sotto il segno di Erasmus Plus.

Galleria immagini

Articolo:   L'istituto 'Enriques' in Germania col progetto Erasmus+














 
  CSS Valido!
Copyright © 2013 ISIS "F. Enriques" a cura di Andrea Conforti
webmaster@isisenriques.gov.it